sabato 19 marzo 2011

Mousse Cake allo Yogurt e Arancia

Peccato che le foto non siano venute affatto bene perché questa mousse cake allo yogurt e arancia è davvero bellissima! Oltre che buonissima. Mia sorella aveva espresso il desiderio della torta allo yogurt della nota marca (che non nomino) ma in versione sana e casalinga. Subito ho pensato al contest di Kia che richiede di usare l'Agar Agar. Questa meraviglia naturale dal fortissimo potere gelificante l'ho incontrata anni fa dal mio amato Castroni e non l'ho più abbandonata. Uso l'agar agar in polvere, facilissima da usare, basta farla cuocere e attendere che si freddi per vedere il risultato. Ho passato la scorsa estate a gelificare di tutto: caffè, vino, aperitivi vari, succhi di frutta, cappuccini… una vera piccola chimica! Insomma, divertitevi e usatela!
Che dire di questa mousse cale? Bellissima, buonissima e di grande effetto! Non ho una grande manualità nelle decorazioni ma questa torta non necessita di nulla tanto è bella!
Trattandosi di una ricetta all'arancia ne approfitto per partecipare anche al contest della Banda dei Broccoli, La Banda Declina Arancio e il mio ormai consueto contest de Gli Agrumi di Cinzia.


Mousse cake allo yogurt e arancia

Per la base
biscotti digestive 250 gr
burro 200 gr

Per la mousse
yogurt greco bianco intero 250 gr
panna liquida 250 gr
arance bio
zucchero a velo 80 gr
agar agar in polvere 1 cucchiaino

Per la gelatina (facoltativa)
arance rosse 2
zucchero a velo 2 cucchiai
acqua meno di mezzo bicchiere
agar agar in polvere mezzo cucchiaino

Frullare i biscotti e il burro. Con le mani far aderire il composto alla base di una tortiera di circa 23 cm di diametro con bordi rimovibili (quelle con l'anello, altrimenti non so come potreste fare per sformare la torta!). Riporre in frigo.
Per la mousse: grattare la scorza delle arance e spremerne il succo. Mettere il tutto in un pentolino con zucchero e agar agar e far cuocere a fiamma moderata per 2-3 minuti. Lasciare freddare. Intanto montare la panna. Aggiungere il composto di arancia allo yogurt e mescolare bene. Aggiungere poco per volta il composto ottenuto alla panna montata avendo cura di mescolare dal basso verso l'alto con una spatola per non sgonfiare la panna. Versare la mousse sulla base di biscotti nella tortiera e lasciare in frigo per circa un'ora. Preparare la gelatina mettendo in un pentolino il succo delle arance filtrato (per renderlo limpido), lo zucchero, l'acqua e l'agar agar. Lasciare intiepidire e versare delicatamente sulla mousse cake (facendo attenzione a non versarla dall'alto altrimenti rischiate di scalfire la mousse, come è successo a me!!). Rimette in frigo un altra ora. Tirare fuori solo al momento di servirla!




Con questa ricetta partecipo a questi contest






36 commenti:

  1. veramente buona!!!!!!!!
    e fresca!

    RispondiElimina
  2. ma sai che appena ho aperto il posto ho pensato: che bella foto e che bei colori!!
    La ricetta mi intriga molto! non ho mai usato l'agar agar, sentito nominare ma mai cucinato nulla...mi piace la tua ricetta!!!

    RispondiElimina
  3. Invece la foto è bellissima e rende l'idea di quanto sia goloso questo dolce!!!!!

    RispondiElimina
  4. si vede che è bellissima... la foto non mente!
    grazie ... e in bocca al lupo!
    kia

    RispondiElimina
  5. Giovanna, perchè dici che la foto non ti piace? A me ha colpito subito per la bellezza e la composizione.
    Ottima la mousse allo yogurt e arancia.

    Baci e buona domenica

    Giovanna

    RispondiElimina
  6. Mi piace tantissimo, è stupenda! Sia come presentazione che come abbinamento di gusti!!!

    RispondiElimina
  7. no no assolutamente le foto sono venute bene! rendono proprio l'idea di quanto sia buona questa mousse cake! sai l'agar agar non l'ho mai provato, ma se mi dici che castroni ce l'ha corro subito a comprarlo!

    RispondiElimina
  8. Deve essere di un buono strepitoso!! La foto rende benissimo l' idea...Un bacione e buona serata!!

    RispondiElimina
  9. ho appena scoperto il tuo blog e mi piace molto!!!:)
    sono diventata tua sostenitrice!
    se ti va fai pure un salto da me, baci!

    RispondiElimina
  10. stupenda!! che voglia di assaggiarla! :) il tocco della gelatina è bellissimo

    RispondiElimina
  11. bene, grazie delle rassicurazioni sulle foto... mi sembravano poco efficaci ma nonostante tutto piacciono. Credetemi che è davvero facile e buona, consiglio a tutte di provarla! Magari cambiando la frutta a seconda delle stagioni!

    RispondiElimina
  12. non l'ho ancora mai provato l'agar agar ... mi hai fatto venire la voglia
    molto brava

    RispondiElimina
  13. Questa torta deve essere buonissima!! E la foto stile pacman???? troppo simpatica!!!

    RispondiElimina
  14. Che bei colori!!! Chissà che buona, mi fatto venire un' acquolina... Corro ad aggiungere il link e ti abbraccio

    RispondiElimina
  15. scusa, quali sarebbero le foto venute male?FANTASTICA!

    RispondiElimina
  16. grazie mille per aver partecipato!
    in bocca al lupo e a presto ^_^

    RispondiElimina
  17. Buona fresca e con un bellissimo colore, ciao

    RispondiElimina
  18. ma questa torta è buonissima, e poi è cosi bella...complimenti!
    Angela

    RispondiElimina
  19. @Manuela prova, vedrai quanto è facile! l'agar agar ha mille risorse... si può addirittura correggere la consistenza se ci si sbaglia! basta rimettere sul fuoco e ricominciare!
    @Tery vedo che qualcuno coglie i miei "colti" riferimenti" ha ha ha!
    @Strawberryblonde troppo gentile. Che ti devo dire, non ero affatto soddisfatta!
    @Stefania @Angela merci beaucoup ;)

    RispondiElimina
  20. E no! Non è vero, la foto non è venuta male, mi piace tanto invece la composizione!!!!! Dev'essere poi di un buono!!! Un abbraccio carissima e buona settimana

    RispondiElimina
  21. E' stupenda, una vera delizia!!! Baci

    RispondiElimina
  22. io direi che è stupenda così intesa e profumata!

    RispondiElimina
  23. Una torta coloratissima e decisamente più sana di quella che non hai nominato ^_^
    Bella, prendo spunto,

    RispondiElimina
  24. Ma che bella, è coloratissima!!! Io anche adoro l'agar agar :D

    RispondiElimina
  25. E proprio grazie al contest di Cinzia ho scoperto il tuo splendido blog: ora sono anch'io tra i tuoi sostenitori, così non rischio di perdermi le tue prossime realizzazioni! E intanto mi copio la ricetta di questa mousse, che ha dell'eccezionale, brava!

    RispondiElimina
  26. @Marifra79 merci!
    @ladyboheme :)
    @lucy profumatissima... l'odore di arancio è rimasto tutto il giorno! e il colore in effetti fa la sua figura.
    @Tiziana MOLTO più sana!
    @Veru sorelle di agar agar
    @Barbara ha dell'eccezionale? bhè, arrossisco e ringrazio!

    RispondiElimina
  27. Magnifica! Se mi viene così bella te lo faccio sapere!

    RispondiElimina
  28. adesso che torno da Milano per Pasqua questa la pretendo..
    che bello come componi tutto quanto...è stupendo con tutte le tovagliette, i fiori..splendido!

    RispondiElimina
  29. ciao mi chiamo eleonora che bella ricetta, complimenti!
    anche io ogni tanto provo a fare il cheese cake con l'agar agar ma la crema mi viene sempre granulosa. credo dipenda dalla differenza di temperatura tra i due componenti della crema. tu come hai fatto? hai scaldato lo yogurth? raffreddare il liquido con l'agar agar no, altrimenti si solidifica. ho letto che qualcuno lo fa solidificare e poi lo frulla, ci ho provato, scarsissimo risultato :-(
    spiegami tutto, ti prego, mi apriresti nuovi orizzonti culinari....
    ciao

    RispondiElimina
  30. @Eleonora Cara Eleonora, l'agar agar è una cosa meravigliosa ma bisogna avere un po' di dimestichezza. Intanto devi sapere che l'agar agar va aggiunto a liquidi caldi e va "cotto" diversi minuti e, raffreddandosi, si compatterà.
    Noterai che per la mousse di panna e yogurt, infatti, faccio cuocere l'agar agar nel succo di arancia e successivamente lo unisco al composto di panna e yogurt. In questo modo ti assicuro che non si forma nessun grumo. IO USO AGAR AGAR IN POLVERE e non ho mai usato altri tipi. Mi ci trovo bene ma le dosi segnalate sulle bustine sono approssimative e dipende molto da quanto vuoi fermo il composto o la gelatina.
    MAI FRULLARE le gelatine o i composti dove è stato aggiunto un gelificante altrimenti i grumi la faranno da padrone! MAI CUOCERE LO YOGURT, inacidisce! A meno che tu non voglia preparare qualche piatto salato che lo preveda (io lo faccio!)
    Come avrai notato anche per la gelatina ho sciolto e cotto l'agar agar.
    Comunque ogni marca è diversa ti consiglio di provare le quantità su piccole dosi di liquidi e capire la consistenza che cerchi. Una volta trovata la "tua" consistenza fai le dovute proporzioni per le quantità di composto!
    Se hai bisogno di altre informazioni ricontattami senza esitazioni(anche via email giovanna@burroealici.net)

    RispondiElimina
  31. ma quanto deve diventare solido il tutto? è da due ore in frigo ma nn mi pare troppo "solido, balla tutto, tipo budino, ma un po di +...
    inoltre ho messo la gelatina sopra, ma si è rivelata essere poca, si sono create delle zone più chiare e più scure... posso farne altra e metterla sopra secondo te?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok l'ho fatto.. direi che si può fare... si sta addensando meglio ora, m'ero solo spaventata, non avevo mai usato l'agar agar!
      Bellissima la tua, la mia è più chiara, spero anche buona! hehe

      Elimina
    2. Bene! sono contenta che si sia solidificata bene! Con l'agar agar bisogna fare un po' di prove... dipende anche dal tipo di agar agar che usi ed è sempre bene seguire le istruzioni per le dosi che normalmente sono segnalate sulle bustine.
      Per la gelatina sopra: era poca? probabilmente le arance che hai usato erano meno succose e comunque nel caso si, potevi tranquillamente farne altra e aggiungerla ;)
      Per il colore... bhè... avrai usato arance bionde! le mie erano rosse!!
      Fammi sapere come ti è venuto... è una ricetta che rifaccio spesso con mille varianti ed è sempre molto apprezzata ;))

      Elimina
  32. buonissima!
    L'ho rifatta per un altra occasione con una mousse di melone e cocomero ricoprendola di gelatina al cocomero! ottima e fresca!
    ho messo il doppio di agar agar rispetto la prima volta e come consistenza l'ho preferita!
    E' piaciuta molto! Io non sono amante della gelatina,ma sono gusti personali! Pensavo di provare a ricoprirla di frutta o di marmellata un po gelificata la prossima volta. Una bella composizione di frutta estiva potrebbe essere buona con questo caldo!
    Grazie di tutto e della ricetta :)

    RispondiElimina

Lascia un commento!